Madonna                           La storia  
 

 
 

Madonna è la terza di quattro fratelli e quattro sorelle. Il padre, Silvio Ciccone è di origine italiana. All'età di cinque anni Madonna perse la madre, che morì a causa di un tumore al seno. Questo evento ha avuto un grande impatto sulla sua vita ed è stato spesso ricordato anche nelle sue canzoni: in Promise to Try, in Inside of me, in Mer Girl e in Mother and Father. Tre anni dopo la morte della moglie, il padre di Madonna si risposò con la sua governante con cui è tuttora sposato.

Madonna frequenta la Rochester Adams High School, eccellendo soprattutto negli sport e come membro della squadra di cheerleaders. Dopo essersi diplomata nel 1976, Madonna ricevette una borsa di studio per la danza per frequentare l'University of Michigan, dove ebbe come insegnante di balletto Christopher Flynn .

Nel 1977, sotto l’incoraggiamento di Flynn, Madonna lascia il college alla fine del secondo anno per recarsi a New York e proseguire la sua carriera come ballerina.

Madonna viveva a New York versando in grosse difficoltà economiche, adattandosi a compiere diversi lavori mal pagati. Durante questo periodo studiò danza moderna con Martha Graham.

Nel 1979 viene contattata da Patrick Hernandez e vola a Parigi per partecipare come corista e ballerina per il brano Born To Be Alive. In quel periodo incontra e inizia una relazione amorosa con il musicista David Gilroy, con cui crea la sua prima rock band, i "Breakfast Club Dopo la rottura con Bray, Madonna cambia genere ed inizia a scrivere e produrre brani dance che ottengono una certa fama nei club della Grande Mela. È in questo periodo che un demo di Madonna e Bray, dal titolo Ain't No Big Deal, arriva all’attenzione del popolare dj e produttore Mark Kamins, che porta la cantante all’attenzione della Sire Records e del suo proprietario Seymour Stein.

Intanto, più per sbarcare il lunario che per velleità artistiche, fa il suo debutto nel cinema.